Return to site

Difendiamo la libertà di scelta terapeutica: manifestiamo contro il Decreto #Lorenzin #NoObbligo

· Vaccini,Lorenzin,libertà vaccinale,NoObbligo

SVEGLIA: VOGLIAMO SCEGLIERE NOI PER I NOSTRI FIGLI O VOGLIAMO DEMANDARE LE NOSTRE SCELTE A QUALCUNO AL QUALE I NOSTRI FIGLI NON INTERESSANO PER NULLA, SE NON PER QUANTI SOLDI NE POSSONO RICAVARE?

Direte, ecco il solito No Vax con la solita teoria del complotto...

Chiedetelo alle 12.000 famiglie che nel 2014/2015 hanno avuto un loro caro colpito da danno vaccinale (dati AIFA - che è un ente pubblico governativo).

(8.873 nel 2014, di cui 871 gravi e 69 decessi)

3.173 nel 2015, di cui 526 gravi e 9 decessi) (1)

E' molto facile parlare per proclami, demandare le nostre scelte ad un ente superiore, obbedire a norme all'apparenza buone e volte al nostro benessere.

Tanto le disgrazie succedono sempre agli altri...

Non serve Einstein a capire che 12 vaccini sono una bomba per il sistema immunitario e neurologico di un bambino.

(Parliamo con cognizione di causa: noi abbiamo avuto una figlia in Terapia Intensiva Neonatale ed il neurologo ci aveva assolutamente sconsigliato la vaccinazione).

Non vi tedierò con dissertazioni sui veleni che sono contenuti nei vaccini e che inconsapevolmente inoculiamo nei nostri figli, per questo ci sono gli addetti ai lavori ed i loro studi. (2)

Aprite gli occhi!

Non esiste nessuna epidemia che giustifichi un piano vaccini come quello del Decreto Lorenzin, e non esiste nessuna urgenza che giustifichi il ricorso allo strumento del Decreto Legge. (3)

Forse le urgenze sono da un'altra parte, forse sono di natura economica.

Forse lo Stato dovrebbe tutelare di più i cittadini dai possibili focolai dovuti alla immigrazione incontrollata (fermo restando per questo vi sono profilassi di isolamento o vaccinazione locale, non massiva).

E' vomitevole la campagna di (dis)informazione degli organi di stampa, Corriere della Sera, Repubblica, telegiornali, ecc., tutti ad inneggiare all'utilità dei vaccini, pronti a darci decaloghi contro delle panzane dei no vax, dall'alto delle loro posizioni di vati dell'informazione...

Fioriscono continuamente notizie di bimbi (già in gravi condizioni di immunodeficienza) uccisi dal morbillo, guarda caso non vaccinati (forse i vaccini erano sconsigliati nelle loro condizioni precarie di salute?). Addirittura torna un caso di tetano dopo 30 anni...

Il ministro Lorenzin spudoratamente si inventa pubblicamente in TV una presunta epidemia di morbillo che a Londra nel 2014 avrebbe ucciso 200 bambini... (4)

Per non parlare della assurdità di vaccinare infanti contro malattie a esclusiva trasmissione sessuale (es. epatite B).

Ma per fortuna c'è questo fantastico decreto a tutelarci!

Ripeto, chiedete cosa ne pensano le 12.000 famiglie colpite da danno vaccinale.

Esercitate la capacità di logica, il diritto di critica: spesso l'interesse che viene spacciato come il nostro in realtà non lo è.

ACCENDIAMO IL CERVELLO , TORNIAMO A SCEGLIERE

NB: per tutti quelli che hanno deciso di rinunciare a ragionare, di seguito trovate le citazioni delle fonti: non sono chiacchiere da bar

2- intervista al dott. Stefano Montanari (https://youtu.be/QrUqvO4pKqo)

3- intervento del sen. Malan (https://youtu.be/NmkbqaFfOvU)

4- Lorenzin a "Piazza pulita" (https://youtu.be/enqbZW4QEOo)

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK