Return to site

Come organizzare il bagaglio a mano

Consigli pratici per chi viaggia / parte II

· Travel,Viaggi,Consigli

Ecco un nuovo capitolo dedicato ai consigli per il viaggio: IL BAGAGLIO A MANO.

All'apparenza preparare il bagaglio a mano è la cosa più semplice della terra.. prendi una borsa, mettici un paio di cose e via!

Se però ci pensi un po', è più complesso di quanto sembri!

Ecco la sintesi della mia esperienza:

Quanti bagagli posso utilizzare?

Prima di tutto consiglio di utilizzare UN SOLO BAGAGLIO A MANO, anche se fosse consentiti più di un collo (ad esempio per una borsetta per signora).

Infatti fino a poco tempo fa alcune compagnie (ad es. Ryanair) permettevano un solo collo, pertanto se si fosse presa una borsa oltre alla borsetta o alla valigetta per il pc, si era costretti a imbarcarne una delle due... meglio non rischiare se si volano tratte low cost.

Inoltre un solo collo limita i rischi di perdere un bagaglio. Abbastanza ovvio.

Che tipo di borsa utilizzare?

Assolutamente consiglio di utilizzare uno zaino tecnico (di quelli con le tasche) per il bagaglio a mano, non il trolley da cabina.

Vi spiego rapidamente il motivo: se la cabina e le cappelliere fossero piene, allora una simpatica signorina vi obbligherà ad imbarcare il trolley ("non si preoccupi tanto lo trova all'arrivo").

A me è successo a Malpensa, destinazione Lisbona con scalo a Barcellona.

La signorina mi ha fermato appena prima di entrare in aereo, obbligandomi ad imbarcare il trolley e dicendo la famosa frase "non si preoccupi, lo recupera all'arrivo": io sono arrivato a Lisbona, il mio trolley soltanto 4 giorni dopo perché è stato smarrito a Barcellona.

Quando il trolley è arrivato a Lisbona, nel frattempo ero già ripartito per Helsinki.

Il trolley mi ha seguito anche lì con 4 giorni di ritardo, nel frattempo ero arrivato a casa.

Da allora viaggio sempre con lo zaino.

Se la cabina fosse piena, lo zaino puoi sempre metterlo sotto il sedile anteriore. E comunque non te lo imbarcheranno.

E' stato il miglior investimenti degli ultimi mesi.

Come organizzare il bagaglio?

Uno zaino tecnico di solito ha molte tasche, quindi consente di gestire i vari oggetti in scomparti dedicati ed in modo razionale.

Ad esempio uno scomparto per il pc o il tablet, magari con apertura rapida per agevolare il passaggio ai controlli.

Come proteggere il bagaglio?

Dotarsi di un lucchettino a combinazione TSA: se devi mettere nello zaino qualcosa di valore, sempre meglio chiudere la zip con il lucchetto, per porter camminare senza il patema che qualcuno dietro di te possa aprire lo zaino.

Inutile dire che se devi mettere portafogli o documenti nello zaino, questi debbano essere sotto chiave.

Ricorda:

  • Pensare sempre la situazione peggiore: se venisse smarrita la valigia, di cosa avrei bisogno?

  • per chi porta le lenti a contatto come me: liquido delle lenti in confezione < 100 ml, lenti di ricambio ed occhiali sempre con te.

  • Power bank per il cellulare (magari carica), con cavetteria varia

  • un ricambio di biancheria intima

  • liquido disinfettante per le mani

  • acqua (da acquistare dopo i controlli altrimenti verrà buttata).

Soprattutto, controlla le regole delle franchigie bagagli della tua compagnia aerea...

Beh, non resta che augurati buon viaggio, no?

(C) 2018 testi, foto e video by Massimo Caliari

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK