Return to site

Diamo i numeri a... #Turkish Airlines: voto 28 / 30 (economy class)

Non per niente la migliore compagnia europea 2011-2012-2013-2014-2015-2016

· Viaggi,Travel,Recensioni,Diamo i numeri,Turkish

Negli ultimi anni, quanti viaggiano verso oriente si sono certamente imbattuti nella Turkish Airlines.

Questa compagnia ha scalato in pochi anni tutte le classifiche di crescita e di gradimento dei viaggiatori, tanto da essere eletta "migliore compagnia europea 2011-2012-2013-2014-2015-2016", come giustamente continuano a ricordare sul loro sito...

Il management della compagnia ha saputo cogliere e valorizzare una caratteristica geografica unica: la Turchia è un naturale crocevia tra oriente ed occidente.

Questo pone Istanbul ed il suo aeroporto principale Ataturk di fatto a sole 3 ore di volo da tutte le principali mete europee e mediorientali.

Se devi volare verso est, Turkish è certamente tra le migliori compagnie in termini di offerta e di prezzo.

Dal punto di vista comunicativo, la compagnia sta facendo un grandissimo sforzo per apparire sempre più occidentale, a partire dai video promozionali che vengono mostrati alla partenza.

In questo video, molto evocativo, Morgan Freeman ci dice che con Turkish Airlines possiamo "allargare il nostro mondo".

Ho volato molte volte con Turkish, sempre con destinazione Istanbul, e devo ammettere che sempre il livello di servizio è stato eccellente.

Di seguito trovate una recensione che si riferisce all'ultimo volo effettuato pochi giorni fa:

Spazio a bordo = voto 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

0 = pessimo, meno male che almeno ero seduto

5 = fantastico, puoi allungare le gambe e accavallare agevolmente

Spazio abbondante, sedile comodo e ben distanziato da quello davanti, con possibilità di allungare e muovere agevolmente le gambe, come testimoniato dalla foto qui sotto.

Pulizia aereo = voto 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

0 = un carro bestiame

5 = wow, pulito, mi sento a casa

Aereo moderno, allestimento classico con sedili imbottiti.

La finta pelle dei sedili al tatto sembra un po' unta.

In generale bello, senza fronzoli, sensazione generale di confort ma non troppo lussuoso.

Servizio a bordo = voto 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

0 = lascia perdere, ti stiamo facendo un favore a viaggiare con noi

5 = personale cortese, attento, disponibile, ascolta, cerca di capire e risolvere i problemi

Servizio di altissimo livello.

Personale gentile, pranzo servito su vassoio con pietanze calde. A bordo di molti voli c'è addirittura lo chef!

Le posate sono di metallo (ovviamente con punte molto arrotondate), e questo migliora di molto l'esperienza rispetto alle monouso.

Il cibo è tradizionale turco, i sapori a volte posso sembrare strani, ma la qualità delle pietanze è sempre molto alta.

Gadget a bordo = voto 4 ⭐️⭐️⭐️⭐️

0 = un sedile, un cintura di sicurezza, e non rompere tanto le palle

5 = ma guarda, c'è anche una presa USB per ricaricare il cellulare!

Insieme al sistema di entertainment di Emirates, il display di Turkish è il migliore che abbia mai provato.

Innanzitutto su ogni aereo Turkish sul quale ho volato negli ultimi sei mesi era presente un sistema di intrattenimento: già questo trasforma una classe economy in una "quasi-business".

Sistema touch screen con altissima velocità di risposta, grande catalogo di film disponibili, moltissimi in lingua italiana.

Presa USB per caricare i propri file multimediali, o per ricaricare il telefono durante il volo.

Unico neo: gli auricolari che vengono distribuiti sono veramente poveri, una cinesata, ed in media 1 su 2 non funzionano. E metteteci quei 50 centesimi in più per comprare cuffiette decenti!

Puntualità = voto 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

0 = il giorno è quello giusto (di solito), ma l'orario è indicativo, del tipo "all'alba" o "dopo pranzo"

5 = rispetto degli orari di imbarco e decollo (per quanto sia possibile, dato da condizioni meteo o di traffico in aeroporto)

Voli perfettamente in orario, sia a Malpensa (strano) sia a Istanbul.

Bagaglio = voto 5 ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

0 = perché, avevi un bagaglio ?

5 = semplice: è arrivato, integro puntuale

La franchigia bagaglio di Turkish è la migliore del mercato: 30 kg per il bagaglio imbarcato, 10 kg per il bagaglio a mano oltre ad una borsa per il computer o altra borsetta per signore.

Vi lascio immaginare cosa non imbarcano i turchi! Scene da esodo con scatoloni chiusi con corde e montagne di bagagli ai banchi drop-off.

A bordo lo spazio nella cappelliera per i bagaglio a mano è molto abbondante, mentre il bagaglio imbarcato è arrivato regolarmente.

Anzi, a Istanbul nonostante sia stato velocissimo a passare le formalità di immigrazione, il bagaglio era già sul nastro...

Tratta volata: Malpensa - Istanbul, e ritorno

Ottobre 2017

Aeromobile: Boeing 737-800

(C) 2017 testi, foto e video by Massimo Caliari

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK