Return to site

#Okonomiyaki, quando hai voglia di #pizza ma sei in #Giappone

Il piatto manifesto dell' ignoranza masterclass japanese style

· Food,Giappone,Asia

Anche la cucina giapponese ha la sua pizza, la Okonomiyaki !

Questo piatto all'apparenza impronunciabile, si dice OKO - NOMÌA - KÌ, con l'accento tronco sulla "I", e significa letteralmente okonomi = ciò che vuoi, yaki = alla griglia.

In pratica, scegli quello che vuoi, lo mescoli tutto insieme, e lo cucini sulla griglia.

Ecco a voi la ricetta di Suol Gelmana Sensei, arigato gozaimas.

Cos'è 🙇‍♂️

E' una ricetta molto comune in Giappone, e poiché si tratta di un mix di elementi di forma rotonda, ha preso il soprannome di "pizza giapponese".

In realtà non ha molto in comune con la pizza, a parte proprio la forma rotonda e la varietà di elementi.

Viene preparata impastando gli ingredienti (come vedrete nel video: fettine di pancetta, verdure, gamberetti, un uovo crudo, formaggio, germorgli di soia, ecc.): trattandosi di una scelta libera, si possono fare okonomiyaki di terra, di mare, di collina, di montagna, mare e monti, ecc.

Ma non vegan, mi dispiace, i vegani qui in Giappone li mangiano a sushi con la salsa di soia e il wasabi.

Procedimento 🙇‍♂️

Dopo un lavoro di mescolatura manuale (lavoro, tra l'altro, impossibile: la ciotola è ricolma di ingredienti), il composto viene versato sulla piastra rovente al centro del tavolo, chiamata teppan.

A questo punto i commensali cucinano l'okonomiyaki, usando delle spatole affinché non si bruci incollandosi al teppan, e stando attendo a non incollarsi loro stessi. La direzione declina ogni responsabilità.

Quando è cotta al punto giusto, viene guarnita in modo ignorante secondo i gusti dei commensali, senza alcuna regola o ritegno: noi ad esempio abbiamo messo tanto katsuo :-)

Conclusioni 🤩

Ecco quindi una ricetta facile e veloce per preparare la gustosa Okonomiyaki (お好み焼き), piatto molto allegro e conviviale.

Il video in questa pagina è divertente, con alcuni giochi di parole e doppi sensi... il ricordo di una bella serata in amicizia.

"Assolutamente da plovale!!!" 😻

PS: chiarimento per i minori e le educande: l'ingrediente chiamato "kazzo" è in realtà la pronuncia di "katsuo" (nome di un pesce, precisamente il "tonnetto striato"), dal quale si ottiene il "kazuoboshi" quando viene essiccato, affumicato e ridotto in scaglie. Malpensanti.

Dove:

Renga-kan Mall

1 Chome-8-5 Kichijoji Honcho,

Musashino, Tokyo 180-0004

Japan

(C) 2020, testi foto e video by Massimo Caliari

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK